L’amicizia secondo EMANUELE TREVI. In DUE VITE, il ricordo di Pia Pera e Rocco Carbone

Aggiungere testo a testo: l’ultima visita in un giardino nascosto in Lucchesia, che esiste anche se dalla strada si intuisce appena. L’albero piantato a Roma, un coriaceo ulivo con una targa, regolarmente rubata, nel luogo dove si è consumata una sventura. Sono gesti e immagini, tra i tanti, che spiccano vividi in Due vite, il memoir che Emanuele Trevi ha dedicato all’amicizia e a due amici scrittori, entrambi prematuramente scomparsi, Pia Pera e Rocco Carbone.

Continua a leggere…